RT Versatility 4 - шаблон joomla Авто
   

Cerca nel sito

Perché iscriversi?




corso propedeutico ARALDICA - ROMA sabato 10 marzo 2018

INFORMAZIONI GENERALI

sul corso propedeutico

ARALDICA

ROMA
Sede del Collegio Periti Italiani
via Cerveteri, 8

 sabato 10 marzo 2018

orario 13,30 - 17,45

OBIETTIVI DEL CORSO

Fornire una conoscenza di base al fine di poter interpretare sia alcuni dei simboli presenti nello stemma e sia alcuni semplici stemmi.

Il presente corso è solo propedeutico, poiché un corso completo, al fine di essere autonomo sia nell’interpretazione sia nella individuazione di eventuali errori o di attribuzione o di esecuzione non può esaurirsi in tre ore.

SVILUPPI PROFESSIONALI

Il corso può offrire sia degli spunti di interesse sia delle nozioni base che possono essere oltre modo utili per una eventuale prosecuzione dello studio sotto la guida e direzione di un qualificato e riconosciuto Esperto della materia.

Solo dopo aver frequentato un corso specialistico che sarà organizzato in futuro, ci potrebbero essere degli sviluppi di carattere professionale con interessanti sbocchi qualificanti.

DESTINATARI

Il corso propedeutico è rivolto a tutti coloro che:

  1. desiderino avere una informativa di base;

  2. desiderino avere una informativa di base per poi proseguire in un corso specialistico;

  3. per Periti ed Esperti in altre materie (antiquariato in genere, mobili, preziosi, argenti…) al fine di comprendere meglio un eventuale manufatto che devono peritare.

Per coloro i quali dovessero necessitare di una attribuzione araldica (ove e quando possibile ed il corso ne spiegherà le ragioni), il Corso propedeutico qui in trattazione è utile per le nozioni di base che devono poi necessariamente essere supportate, nel prosieguo, dall’intervento di uno Specialista della Materia.

ARTICOLAZIONE DEL CORSO:

Araldica, come  interpretare  segni  e  simboli degli  stemmi.  Note  esplicative.

- Nozioni di Araldica in generale;

- Cenni sulla blasonatura (ovvero sulla descrizione) degli stemmi;

- Cenni sulla normativa italiana per la blasonatura;

- Cenni sulla Araldica Civile ed Ecclesiastica;

- Cenni sulla classificazione delle Armi (Stemmi);

- Esempi di Elmi e di Corone in Araldica;

- Curiosità Araldiche;

- Esempi pratici;

- Conclusioni

Il corso, al fine di poterlo rendere il più interessante possibile, è interamente effettuato in Power Point® e la docenza avviene con continui richiami a casi pratici e concreti.

 

L'Araldica, come scienza ausiliaria della storia e codificata da secoli al fine di avere una comune chiave di lettura e di interpretazione dei simboli a livello universale, offre un contributo interessante per meglio capire l'origine del manufatto, aspetto, questo, che può incuriosire molti collezionisti e quindi anche far lievitare, in alcuni casi, il valore del bene.

L'Araldica non afferisce ai "loghi" ed ai "marchi" di natura commerciale o di fabbrica, anche se questi a volte ed impropriamente, hanno come simbolo un "disegno" araldico, uno stemma. Inoltre, se il disegno araldico è ben fatto, permette di capire il periodo di esecuzione dello stesso, che a volte può essere diverso dal periodo di esecuzione del manufatto sul quale è riprodotto, stabilendo così e chiarendo alcune discrasie connesse fra oggetto e disegno in esame.

L'Araldica, scienza che mostra, e con la sua descrizione illustra, un chiaro disegno distintivo rappresentato dello stemma (stemma che è la rappresentazione grafica di un nome) con le sue rigide regole, rende leggibile, come linguaggio universale, quel "simbolo" che per secoli è stato e continuerà ad essere un segno distintivo di possesso personale. Ecco quindi che valenti incisori (per una rappresentazione monocromatica) od abili smaltatori (per una rappresentazione policromatica), abbellivano orologi da taschino, pendole, od orologi da tavolo (così come altri manufatti come gioielli, argenti) con i colori dello stemma del committente, permettendo, quindi, a posteriori, molto spesso, quell'aiuto per decifrare sia la storia dell'oggetto sia la storia del personaggio, ove ciò possibile, ovvero per cercare di inquadrare sia l'uno che l'altro. Oltre che nel comparto dei preziosi, gioielli, argenteria, orologeria, l'Araldica risulta utilissima, se non necessaria, nello studio di dipinti, mobili, oggettistica, numismatica, ecc.

Tramite quindi ed inoltre le differenziazioni di uno stemma si possono capire le ramificazioni di una Familia o legami di parentela, sempre che questi legami siano anche loro esplicitati nella rappresentazione grafica. Con alcuni esempi, il Relatore vorrà, dopo una parentesi iniziale utile e doverosa per capire come si legge uno stemma, fornire una serie di esempi portando anche qualche aneddoto decisamente interessante ed ai più sconosciuto.

 

 Partecipanti:

fino ad un massimo di 15 persone. Possono partecipare al corso sia gli iscritti al Collegio Periti Italiani, sia i non iscritti. I partecipanti saranno iscritti secondo l'ordine della data di iscrizione.

 Orario Segreteria:

dal lunedì al venerdì ore 11.00 - 17.00 al  n° 06.4201.6938  oppure al 347/63.02.337 per informazioni generali

 Sede:

ROMA - Nuova sede del Collegio Periti Italiani - via Cerveteri, 8 - scala A  2° piano  int. 3

Orario:

13,30 - 17,45

COSTO del corso:

Euro  200,00 (IVA compresa)

Facilitazioni:

Sono previste facilitazioni per gruppi di 2 / 3 persone

 

Al termine del Corso sarà consegnato un attestato di frequenza

Indirizzo posta elettronica:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  E' previsto un piccolo buffett caldo/freddo

Attachments:
FileFile size
Download this file (ARALDICA.pdf)Modulo iscrizione corso propedeutico in ARALDICA24 kB